L'esperienza cominciata con Dialoghi di Diritto tributario, continuata con Dialoghi Tributari prosegue ora qui con noi

Log in
ultimo n 00

Chi siamo

Dopo oltre dieci anni di DIALOGHI TRIBUTARI il team che esprime la rivista ha ritenuto maturo il momento di evolvere e trasformare la tradizionale pubblicazione periodica cartacea in nuovo strumento MULTIMEDIALE che finalmente abbandona la logica delle “riviste online” ottimizzando le opportunità fornite dalla rete rispetto alla carta. 

Si tratta infatti di vera interattività e di affinamento graduale degli articoli con varie loro releases, anche tenendo conto dei suggerimenti dei lettori. Diritto amministrativo dei tributi è il risultato finale di gran parte del lavoro di elaborazione e di concettualizzazione realizzato attraverso i siti di incubazione collegati che sono: Fondazionestuditributari.com (destinata ai professionisti), Organizzazionesociale.com (di carattere giuridico-istituzionale), Giustiziafiscale.com (con connotazioni prettamente economico-tributarie).

In questo modo si potrà coniugare la natura teorico sistematica che ha caratterizzato Dialoghi tributari lungo tutta la sua durata, con la tempestività e l'interattività di questo nuovo forum di discussione, approfondendo i temi della fiscalità, nella vita aziendale e nella convivenza civile, cari ai lettori di Dialoghi tributari dell’IPSOA con una nuova e forte connotazione multimediale che permetterà di superare i limiti dell’editoria tradizionale, connessi al testo scritto e stampato, per sua natura immutabile.

L’evoluzione di Diritto amministrativo dei tributi offrirà la possibilità di una rielaborazione continua dei concetti, di un progressivo loro approfondimento e perfezionamento, mediante gli strumenti che i nuovi media mettono contestualmente a disposizione di chiunque, autore, collaboratore, studioso, uomo politico, lettore e comune cittadino, collegati in una rete organica e generalmente agibile, dove le riflessioni potranno prendere forma via via piu’ complessa e comprensiva.  

Grazie all’interazione tra gli autori e i lettori, al dialogo e all’aggiornamento continuo in un ambiente molto ''social’’ come si usa dire oggi, ogni argomento sarà proposto e gradualmente sviscerato, in una logica di scrittura collettiva e collaborativa.

Diritto amministrativo dei tributi è “oltre le riviste”. L’articolo lo facciamo tutti per quanto ognuno è in grado di contribuire, valorizzando gli spunti degli altri in un’ottica di scambio win win. Tutto ciò che abbia un senso compiuto sarà valorizzato nell’ambito delle altre riflessioni che lo contengono, e questo è possibile perché non siamo vincolati dalla carta, ma solo dall’attenzione dei nostri lettori. Il confronto lo scambio di idee e l’interazione funzionano dove le idee esistono e non dove fingono di esistere. 

La condivisione dei concetti porta a comprendere e il processo di comprensione è il presupposto perché l’interlocuzione professionale possa funzionare. Per questo non proponiamo i temi di lustro dei professionisti più fortunati in termini di clienti paganti, ma vogliamo razionalizzare trovando un bandolo teorico. La serenità professionale è un frutto della “deprofessionalizzazione” intesa come condivisione di concetto al di là dell’utilità immediata per il consulente, l’istituzione, il giudice, il cittadino.

Insieme alla nuova rivista Diritto amministrativo dei tributi verrà lanciata una trasmissione video con cadenza mensile dal titolo “Trenta minuti Fisco!”, un talk di approfondimento tra esperti, un’occasione per fare brainstorming, che in tempo reale sarà visibile su Twitter (grazie all’applicazione Periscope) e su Youtube (grazie all'applicazione Live streaming). Sarà possibile partecipare e commentare in diretta con un semplice twit, come se tutti gli utenti fossero presenti al tavolo di discussione.

Con interviste video e con servizi di approfondimento sarà inoltre ascoltata anche la voce degli esperti e degli opinionisti grazie all’ipermedialità dei blog degli autori e/o delle pagine dedicate ai temi, alle problematiche ed alle iniziative.

Periodicamente si tireranno le somme. Le argomentazioni elaborate e giunte in questo luogo di dialogo e di confronto a una più organica formulazione andranno a comporre il numero della rivista digitale Diritto amministrativo dei tributi che uscirà con cadenza bimestrale.

Comitato direttivo

  • Raffaello Lupi
  • Dario Stevanato
  • Alessia Vignoli
  • Francesco Crovato
  • Massimiliano Giorgi

Direttore responsabile "Diritto Economia e Tributi"

  • Emanuela Melchiorre